+39 0957723235 o +39 3201147394 |  
english languagegerman language
I nostri prodotti
Più informazioni
Ti piacciamo?

Sicurezza
PAYPAL LOGO

31-05-2012 - Utilizzo del pistacchio in cucina e nelle pasticce

Utilizzo del pistacchio in cucina e nelle pasticce

pistacchio di bronte e derivatiTanto per iniziare il Pistacchio non è solo sinonimo di dolci, ma nutriente condimento per i primi piatti. Se da una parte, infatti, la fama delle “Pennette al Pistacchio” ha fatto il giro della Sicilia per la loro bontà, non meno prelibata è la pasta fresca fatta in casa realizzata con la farina di pistacchio. I dolci naturalmente la fanno da padrone: paste, torte e gelati sono resi ancor più gustosi con il prezioso frutto dell’Etna che è servito negli anni anche ad inventare prelibatezze nuove.
Chi ha avuto la fortuna di assaggiare torroncini al pistacchio, inoltre, ne è rimasto estasiato, mentre sono sempre di più i pasticceri concordi nell’assegnare un premio particolare al connubio fra ogni forma di cioccolato ed il verde pistacchio. Proseguendo in questo piacevole excursus delle applicazioni con il pistacchio, oltre al favoloso gelato ed all’osannata “torta al pistacchio” (prodotta con pan di Spagna, a volte farcita con uno strato di cioccolata che si associano particolarmente al gusto del frutto), e alle gustose “paste di pistacchio” realizzate con la stessa procedura con cui si produce la pasta di mandorle, si fanno sempre più strada, il “pesto di pistacchio” (a base di solo pistacchio ed olio di semi) e la “filletta” al pistacchio, ovvero il tradizionale dolce brontese guarnito del prezioso frutto. Passando alla cucina il dolce del pistacchio ed il salato dei secondi piatti più tradizionali riescono a sposarsi nella salsiccia di pistacchio.
Immaginate poi una specie di “Nutella” di colore verde che qui chiamano “Pistacchiella” o più semplicemente “crema di pistacchi” di una bontà incredibile. Tutti questi sapori trovano la vetrina più tradizionale nella Sagra del pistacchio che ogni anno si organizza a cavallo fra settembre ed ottobre. Chi manca l’appuntamento può visitare il nostro portale per trovare tutto e forse di più, in un variegato cocktail di prodotti che però hanno un colore solo: il verde dell’ “Oro” di Bronte.